Benvenuti su GranTourItalia, il portale dedicato all'Italia. Il sito è in fase di avviamento, quindi non completo di funzionalità, informazioni, testi e servizi.
Seguici sui social:

Week end a Chieti

Un weekend alla scoperta della città di Chieti tra bellezze naturali e itinerari storico culturali.

Week end a Chieti
Veduta di Chieti

Sebbene la maggior parte dei turisti si rechi in Abruzzo per le spiagge, la montagna o per il Parco Nazionale ci sono tante città, come Chieti, ricche di spunti per un weekend.

Chieti è una delle città più antiche d’Italia, fondata secondo la leggenda da Achille. Il comune di Chieti sorge su una collina della Maiella, in una zona molto paesaggistica. Grazie alla sua storia antica, visitare Chieti è piacevole sia agli appassionati di arte e cultura che per gli amanti di passeggiate e natura.

Tra le cose da vedere a Chieti in un weekend ci sono numerosi monumenti di età classica. Tra questi l’Anfiteatro romano è uno dei siti archeologico più importanti della città, risalente al I secolo d.C. Da qui è facilmente raggiungibile la zona dei templi romani, tre tempietti datati all’epoca giulio-romana dedicati al culto di Giove, Giunone e Minerva.

Il centro storico che si estende lungo Corso Marrucini, è dominato dalla Cattedrale di San Giustino, costruita nel 1609 e spettacolare esempio di arte romanica. A pochi minuti a piedi dalla Cattedrale si trova il piccolo Teatro Vecchio ospitato all’interno di uno storico palazzo tra i vicoletti di Chieti. Percorrendo l’arteria principale del centro storico della città di Chieti, Corso Marrucini, si incontra lo sfarzoso teatro Marrucini, in stile ottocentesco e con interni sontuosi e eleganti. Passeggiando per la città si incontra l’unica porta superstite delle otto porte che delimitavano la cinta muraria dell’originaria Chieti, Porta Pescara.

Uno dei luoghi da non perdere durante un weekend a Chieti è Villa Frigerj, un parco ottocentesco in stile neoclassico con un giardino enorme, giochi d’acqua e fontane, laghetti, alberi secolari e panchine che offrono una vista suggestiva dal Belvedere di Villa Frigerj. All’interno del parco ha sede il Museo Archeologico nazionale che conserva reperti del VI secolo a.C. come la stele di Guardiagrele e il Guerriero di Capestrano.

Il weekend d’arte e cultura a Chieti fa tappa anche al Museo “La civitella”, un museo archeologico articolato in tre aree, ognuno per i diversi periodi storici: la prima area con reperti dell’età repubblicana, l’area “da Roma a ieri” con reperti dell’epoca romana e, infine, la sezione dedicata alla popolazione dei Marrucini, popolazione italica che si stanziò nell’attuale territorio di Chieti.

Merita di essere visitata durante un weekend a Chieti anche il litorale teatino, chiamato Costa dei Trabocchi per la presenza dei caratteristici trabocchi, macchine da pesca in legno. Per gli amanti della natura inoltre ci sono tanti percorsi di trekking a piedi o in mountain bike che percorrono le cime della Majella o seguono i fiumi Sangro e Trigno.

Tags: