Benvenuti su GranTourItalia, il portale dedicato all'Italia. Il sito è in fase di avviamento, quindi non completo di funzionalità, informazioni, testi e servizi.
Seguici sui social:

La magia del Castello di Rocca Grimalda in Piemonte

Il Castello di Rocca Grimalda è una delle grandi meraviglie turistiche del Piemonte, per la bellezza della struttura e per l'ottima gestione del patrimonio artistico e culturale con visite, iniziative e possibilità di organizzazione eventi.

Rocca Grimalda
Vista del Castello di Rocca Grimalda

Il Castello di Rocca Grimalda sorge nell'omonima località del Piemonte, più precisamente in provincia di Alessandria, nell'Alto Monferrato. Il borgo di per sé è già una meta turistica molto interessante, in quanto sorge su uno sperone roccioso, posizione dall'utilità difensiva nei periodi delle guerre feudali, ed il centro storico è ricco di esempi di arte romanica e medievale.

Il fiore all'occhiello del borgo piemontese è però proprio il Castello di Rocca Grimalda, che con la sua maestosità e forte della posizione dominante su tutta la valle, testimonia il passaggio di diversi nobili e signori della storia italiana.

La storia del Castello di Rocca Grimalda ha inizio tra il XII e XIII secolo, con la costruzione della torre centrale da cui poi si sviluppò una struttura poligonale utile per la sorveglianza. Inizialmente il castello appartenne al feudo dei Malaspina, passato poi a residenza per la famiglia dei Trotti, alessandrini, ed andando infine ai Grimaldi, i quali lo portarono all'attuale splendore possedendolo per oltre due secoli, fino alla fine del ‘700.

Tra le evidenti migliorie che la famiglia dei patrizi genovesi Grimaldi apportarono alla struttura del Castello, si ricordano innanzitutto la stupenda facciata occidentale con il verde parco antistante, il giardino pensile restaurato di recente e la cappella decorata a trompe l'oeil.

In particolare, il parco della facciata occidentale comprende ben tre tipologie di giardino, come si usava nel periodo barocco: giardino all'italiana, giardino romantico e giardino segreto, quest'ultimo tipico dei monasteri medievali, con erbe aromatiche e officinali. La torre centrale, adibita per secoli a prigione, è costituita da 5 sale a cui si accede tramite una caratteristica scala elicoidale, con delle feritoie che rappresentano l'unica fonte di illuminazione.

La cappella del Castello di Rocca Grimalda presenta meravigliose decorazioni a troumpe l'oil e stucchi policromi commissionati da Giovanni Battista Grimaldi III, una visita immancabile per tutti gli appassionati e studiosi d'arte.

E'possibile visitare il Castello di Rocca Grimalda in Piemonte tramite un percorso guidato dalle attuali proprietarie, che mostrano gli ambienti più importanti come le sale interne del castello, la cappella, il cortile ed i giardini.

Inoltre il Castello di Rocca Grimalda, oltre ad ospitare eventi musicali e manifestazioni teatrali e artistiche, è anche B&B, offrendo l'esclusiva possibilità di soggiornare in appartamenti storici reinterpretati da maestri del design contemporaneo, per uno speciale week-end nella terra piemontese dove poter rivivere l'atmosfera magica d'altri tempi immersi nello splendore del panorama della Valle dell'Orba.